Studiare la storia per vivere (meglio) il futuro

Programma educativo promosso dall'amministrazione comunale di Busto Arsizio e rivolto ai ragazzi delle scuole

Ha preso il via a Busto Arsizio, proprio nella giornata in cui si celebra il settantesimo anniversario della Dichiarazione universale dei Diritti umani, “La storia ci appartiene”, progetto dedicato alla valorizzazione delle ricorrenze più significative, e che vede protagonisti sei istituti scolastici del territorio e varie associazioni che da sempre in città si occupano di celebrare la memoria.

 

150 studenti hanno partecipato all’evento di apertura, in sala consiliare Angioletto Castiglioni.  Ragazzi provenienti dai licei Crespi, Tosi, Candiani, dell’Ite Tosi, dell’Ipc Verri e degli Istituti Olga Fiorini. Ospite Salvatore Pinnisi, del Comitato didattico della onlus Gariwo di Milano, che dal 1999 opera per diffondere il messaggio dei Giusti.

 

Obiettivo del progetto: rendere più consapevoli i giovani, ripercorrendo eventi importanti del passato, insegnare loro ad affrontare il presente con responsabilità e a guardare al futuro con consapevolezza.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.