fbpx

Uninsubria: “Basta poco per essere felici”

Sondaggio svolto dagli studenti del corso di laurea in Scienze della Comunicazione

Chiedimi se sono felice.  Si intitola così uno dei più noti film del trio comico Aldo Giovanni e Giacomo. E gli studenti dell’università Insubria hanno deciso di farlo davvero. Di chiedere a più di mille persone (il sessanta per cento delle quali donne) se sono felici e di specificare cosa le faccia più soffre e cosa – al contrario – le renda sereni.

 

ll sondaggio, realizzato tra le province di Varese – Milano – Monza Brianza e Como, ha interessato persone di tutte le età, con prevalenza dei giovani tra i 18 e i 35 anni. Dati alla mano, risulta che a far soffrire di più, oggi siano l’ignoranza (46 percento) e lo sfruttamento del lavoro (44 percento). A livello emotivo, sono poco tollerati egoismo, falso buonismo e ipocrisia e sete di potere.

 

A rendere felici, invece, sono due grandi classici: amore (66 percento)  e famiglia (64 percento). Seguono anche il rispetto della natura e la qualità dell’istruzione.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.