A Gallarate l’arte chiede asilo

L'associazione culturale "La Fonte" proroga la data di chiusura della mostra d'arte a fine luglio. Chi vuole può acquistare un quadro presso la sede di via Mazzini. Il ricavato servirà per aprire un asilo gratuito.

Arte e solidarietà un binomio che piace ai gallaratesi. Viste le richieste e l’affluenza alla mostra a sostegno del progetto “Senza barriere” l’associazione culturale “La Fonte” di via Mazzini 22 ha deciso di prorogare per tutto il mese di luglio l’iniziativa per la raccolta di fondi e l’apertura di un asilo gratuito. “Dopo il verbo AMARE, il verbo AIUTARE è il più bello del mondo”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.