Buoni Spesa, 445 domande in pochi giorni

La giunta Antonelli snocciola i primi dati sui voucher messi a disposizione delle fasce più deboli, duramente colpite dall'emergenza covid. E domani? "Solidarietà prima di tutto", afferma il sindaco

445 domande nel giro di pochi giorni.

E’ il primo significativo bilancio dei Buoni Spesa in fase di distribuzione a Busto Arsizio. In un incontro di questa mattina, il sindaco Emanuele Antonelli e gli assessori Osvaldo Attolini e Manuela Maffioli hanno illustrato i dettagli dell’operazione solidale, che, al momento, coinvolge una ventina di esercizi commerciali e spazia da grande distribuzione a negozi di vicinato, da farmacie a pubblici esercizi.

Ma cosa accadrà domani, quando lo sblocco di licenziamenti provocherà un boom di richieste di aiuto? “Metteremo l’impegno sociale e solidale davanti a tutto il resto“, risponde Antonelli.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.