Croce Rossa Luino “adotta” un anziano

L'annuncio del presidente Buchi: "Da oggi le persone più vulnerabili potranno contare su una squadra di volontari, coordinati dalla CRI, pronti a fare la spesa e portarla a domicilio"

Mano tesa alle persone sole, in prevalenza anziane, che abitano nell’alto varesotto, per garantire loro beni di prima necessità, evitando spostamenti o rischiose uscite.

E’ l’obiettivo dell’iniziativa solidale lanciata da Croce Rossa di Luino e Valli e dal suo presidente Pier Francesco Buchi. A seguire, il testo diffuso dall’associazione nelle scorse ore.

“Vogliamo evitare che i più vulnerabili in questa emergenza escano di casa. I nostro volontari, debitamente protetti e formati, faranno la spesa per gli anziani che ne faranno richiesta.
Con anche la collaborazione della Protezione Civile e della Comunità Pastorale Madonna del Carmine daremo un servizio importante in tutta Luino e le sue Valli. Basta chiamare il numero verde “Cri per le persone” 800 065510 e lasciare tutti i dati. Saranno poi chiamati da un nostro volontario che li “adotterà”.
La cabina di regia di Croce Rossa di Luino e Valli ha realizzato una mappatura delle presenze dei nostri volontari sul territorio unita alle forze in campo della Comunità Pastorale e della Protezione Civile: questo aiuterà ad agevolare la risposta al bisogno con il volontario più vicino alla residenza dell’anziano”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.