Da fabbrica dismessa a Comunità per minori

Era un'azienda tessile. Oggi accoglie bambini bisognosi

E’ stata la signora Crespi, tramite testamento, a lasciare alla Casa Gialla un’area industriale dismessa di Busto Arsizio. Nel 2014 quello spazio è diventato una casa di accoglienza per bambini in difficoltà. Dieci, attualmente, i piccoli ospiti.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.