Hospice di Provvidenza, una svolta importante

Il nucleo più delicato della struttura di Busto Arsizio viene ufficialmente contrattualizzata da Regione Lombardia. Un passo che si tradurrà in un sostegno concreto a beneficio dell'Istituto e delle famiglie

Una notizia attesa da tempo e ora ufficiale: grazie alla contrattualizzazione dell’Hospice la Provvidenza potrà sostenere il servizio e rispondere a un’esigenza del territorio senza pesare sulle spalle dei cittadini.

Ad annunciarlo ufficialmente, il presidente e il Direttore Generale della “Casa degli anziani bustocchi”, Romeo Mazzucchelli Luca Trama.

Con loro, il sindaco Emanuele Antonelli e il presidente della Commissione Sanità Emanuele Monti, il quale si è impegnato in prima persona per garantire il risultato e che ribadisce la centralità delle RSA nel nuovo sistema sociosanitario lombardo.

Novità nella novità, i 10 posti letto in più al servizio di Provvidenza.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.