Cerca
Close this search box.

Housing Sociale, a Busto un nuovo concetto di casa

In via Magenta 47 alloggi, cui la società milanese aggiungerà un'ampia rosa di servizi a prezzi calmierati. Mariani: "35 mila i bustocchi potenzialmente interessati". L'azienda: "Un modello nordeuropeo che abbiamo declinato in diverse parti della Lombardia"

Dalla presenza di una badante alla gestione delle pulizie, dal trasporto al più comune, ma fondamentale, lavaggio della biancheria. Mansioni che per molte persone, specialmente se anziane e sole, somigliano alla proverbiale missione impossibile.

Per questo Busto Arsizio accoglie con favore l’iniziativa di Amati Live, cui farà riferimento la quarantina di alloggi che saranno realizzati in via Magenta secondo una formula innovativa.

Una via di mezzo tra il concetto abitativo classico e le cosiddette case popolari, che si è aggiudicata un bando regionale 800 mila euro per aggiungere all’abitazione una rosa di servizi alla persona a prezzi calmierati.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Google Play