I Campioni donano, i Medici ringraziano

In un bel video montato da Alice Clerici l'omaggio dei professionisti che ogni anno prestano assistenza gratuita all'evento ciclistico e che, grazie alla raccolta, fondi, hanno potuto acquistare numerosi dispositivi di protezione

Un modo per dire grazie. E per trasmettere il valore aggiunto dell’affiatamento, del gioco di squadra, della sinergia che fa bene all’anima.

Il video montato da Alice Clerici (che Rete55 ringrazia) racconta in pochi minuti l’esito di una raccolta fondi voluta dagli organizzatori della Pedala Coi Campioni, primi tra tutti Sergio Gianoli e Stefano Zanini . Grazie a questa iniziativa solidale e straordinaria, decisa in piena emergenza Covid, i Medici di gara, che ogni anno prestano gratuitamente il proprio impegno all’evento dell’8 Dicembre, hanno potuto acquistare numerosi Dispositivi di Protezione (mascherine, guanti, saturimetri, ecc…). Materiale particolarmente prezioso per chi, tra loro, veste i panni di Medici di Famiglia e risulta quindi particolarmente esposto al rischio di contagio.

A guidarci lungo la storia della manifestazione è Giulio Clerici, medico dello sport, particolarmente sensibile all”impegno solidale e storicamente in prima linea nella mitica pedalata.

La Pedala coi Campioni nasce nel 2000 e lo scorso 8 Dicembre ha raggiunto la ventesima edizione, vedendo il numero partecipanti crescere sempre di più, fino a contarne migliaia. Filo conduttore, oltre all’amore per la bici, per Varese e per le salite, la finalità benefica della manifestazione, che ha sempre generato un tesoretto destinato alle associazioni del territorio.

Agli ex professionisti innamorati della “causa”, una volta scoppiata la pandemia, il comitato ha chiesto di contribuire alla raccolta, portando a casa la maglia del ventennale o la T shirt ideata dai ragazzi del Liceo Pantani di Busto Arsizio.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.