“L’emergenza ha isolato i fragili: serve surplus di empatia”

Emanuela Bossi, i vertici dell'amministrazione comunale di Busto Arsizio e il direttore di Rete55 Matteo Inzaghi si confrontano sull'effetto domino della pandemia nell'ambito dei ragazzi malati o affetti da disabilità

Tra le più belle, vivaci e propositive realtà sociali del territorio c’è Mai Paura, capitanata dalla grintosa Emanuela Bossi. 

Ne parliamo spesso per le tante iniziative di pregio organizzate in pochi mesi e per la tendenza a gettare il cuore oltre l’ostacolo, con una serie di progetti già in partenza o in divenire.

Sul dettaglio del programma torneremo nei prossimi giorni con un servizio ad hoc. Nel frattempo, poniamo in risalto un passaggio della conferenza online di oggi durante la quale la presidente Bossi, Matteo Inzaghi, il sindaco Antonelli e l’assessore Attolini si sono confrontati sulle conseguenze dell’emergenza sulle fragilità.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.