Nuove regole a Gallarate

Dal 1935 non veniva aggiornato il regolamento di polizia urbana. Nel mirino schiamazzi, disturbo alla quiete pubblica, accattonaggio, vandalismi, ma non solo. A far rispettare le nuove norme anche dipendenti comunali e cittadini adeguatamente addestrati.

Lotta all’accattonaggio con interventi più decisi oltre alle classiche sanzioni, ai comportamenti che disturbano la quiete pubblica, agli atti di vandalismo come i graffiti, ma non solo, avvalendosi anche dell’ausilio di dipendenti comunali e cittadini privati addestrati a dovere. Il regolamento di polizia urbana a Gallarate, fermo al 1935, si aggiorna e apre nuove strade di prevenzione e collaborazione coinvolgendo anche i gestori di esercizi pubblici e commerciali.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.