Posti per disabili, le (dis)avventure di Emanuela e Luca

Mamma Solimeno alle prese coi maleducati che occupano, senza averne diritto, gli stalli destinati ai portatori di handicap. "Un insulto a chi vive già un disagio"

Parcheggiare, scendere, muoversi, tornare a bordo e ripartire. Questione di pochi minuti per i più fortunati. Manovre tutt’altro che semplici per chi vive una disabilità. Anche per questo occupare un posto auto riservato ai portatori di handicap, senza averne alcun diritto, è un atto incivile e prepotente. Un gesto in cui purtroppo Emanuela Solimeno, mamma del mitico Luca, sta incappando sempre più spesso, anche a scuola. Matteo Inzaghi ha incontrato entrambi a Varese, per raccogliere il suo appello e la voce di Paola Benetti, esponente dell’Ufficio Scolastico, che commenta: “Spesso i ragazzi sono più educati dei genitori”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.