fbpx

Ricordando Chiara, farfalla di lago

Il 16 Giugno una grande festa di lago, con tanto di gara di canottaggio, celebrerà il ricordo della piccola, scomparsa a 2 mesi e 16 giorni di vita. Ai remi, parenti, amici e medici

Una farfalla torna a volare, fragile, delicata, ambasciatrice di quella speranza che il dolore forgia con ancor più determinazione. Lei è chiara, bimba che a soli due mesi e mezzo di vita fu strappata all’amore della famiglia. La storia viene raccontata dalla collega Marilena Lualdi nel libro che paragona la piccola a quella creatura variopinta, effimera nella durata solida nella testimonianza, così convincente da attirare l’attenzione del campione del mondo Edoardo Verzotti, che per il 16 Giugno ha organizzato una manifestazione sportiva dall’alto valore simbolico, mettendo ai remi sul lago di Varese tutti coloro che, a diverso titolo, hanno accompagnato i giorni di Chiara: genitori, fratellino, medici dell’Ospedale del Ponte.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.