Un Angolo degli Abbracci… provvidenziale

Inaugurato, al piano terra dell'Istituto di Busto Arsizio, la sala in cui gli anziani posso incontrare i propri cari, ritrovando, dopo tanto isolamento, un minimo di salvifico contatto umano

Inaugurato ufficialmente l’Angolo degli Abbracci, allestito al piano terra de La Provvidenza di Busto Arsizio.

Come anticipato in uno Speciale di Rete55 trasmesso prima di Natale (per rivederlo clicca qui), la casa degli anziani bustocchi ha messo a disposizione degli ospiti e dei loro parenti stretti una stanza in cui potersi incontrare (e stringere) in tutta sicurezza. 

L’angolo, aperto dal 7 Gennaio, è dotato di posti a sedere, vetri protettivi e guanti in plastica e consente di ritrovare un minimo di contatto, guardarsi negli occhi, parlarsi senza l’artificiale mediazione di tastiere, monitor o display.

Al simbolico taglio del nastro, oltre ai vertici dell’Istituto – il presidente Ambrogio Gobbi e il Direttore Generale Luca Trama – è intervenuto anche Sergio Raimondi, presidente dei Lions Castellanza Malpensa, club che ha concretamente contribuito alla causa.

Fondamentale, come evidenziato da Gobbi, l’integrazione della Provvidenza nel tessuto sociale e culturale del territorio: “La partecipazione alla raccolta fondi da noi lanciata è stata massiccia almeno quanto commovente”.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.