Un ecografo… da Sogno. “Per ripartire insieme”

L'apparecchiatura, donata dal pool di aziende e dall'incubatore di idee ideati da Rosario Rasizza, è stata consegnata al primario di Infettivologia del Circolo, Paolo Grossi

L’obiettivo è ripartire insieme, senza lasciare indietro nessuno.

Due iniziative volute, lanciate e strutturate su impulso di Rosario Rasizza – Orgoglio Varese team di 16 aziende alleate per sostenere l’attività sportiva del territorio e IlSognocheVA, incubatore di idee per il rilancio del sistema economico e culturale della provincia – hanno donato una preziosa apparecchiatura all’Ospedale di Circolo.

Si tratta, per la precisione, di un ecografo di ultima generazione MyLabX8, donato al reparto di Malattie Infettive, diretto da Paolo Grossi.

Il macchinario è stato acquistato attraverso Fondazione Il Circolo della Bontà, guidata da Gianni Spartà, che in questi difficili mesi di pandemia ha raccolto centinaia di migliaia di euro per l’acquisto di materiale sanitario e di infrastrutture al servizio del personale medico e infermieristico impegnato in prima linea.

Alla cerimonia di consegna, nella hall del Monoblocco è intervenuto anche Antonio Tomassini, presidente dell’Associazione Parlamentare per il Diritto alla Salute, nonché componente imprescindibile della cabina regia che coordina le atività del SognocheVa.

“Questa donazione – afferma l’Amministratore Delegato di Openjobmetis Rasizza – dimostra che da soli non si può vincere: siamo una squadra e solo tendendoci una mano a vicenda possiamo battere un nemico micidiale come il coronavirus”.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.