fbpx

Viaggi e nuovo Hospice, Provvidenza tiene il ritmo

Buona musica e tante novità alla Casa di riposo di Busto Arsizio

La Provvidenza ha scelto un giorno speciale per unire l’utile al dilettevole, buona musica e grandi annunci, riconoscimenti speciali e progetti ambiziosi. Sul proscenio, “Residenze in musica”, il calendario diretto da Livia Rigano che prevede concerti classici e jazz tra le mura delle case di riposo. Un’iniziativa sempre più apprezzata e frutto di un virtuoso gioco di squadra tra l’organizzazione e struttura. 

Sul palco, in questo caso, i clarinetti diretti dal maestro Edoardo Piazzoli. In platea, ospiti, parenti e dipendenti, alcuni dei quali, a fine giornata, sono stati premiati per i diversi traguardi raggiunti: pensione o matrimonio, primo figlio o assunzione a tempo indeterminato: segno di una vicinanza tra dirigenza e personale che va ben oltre il semplice rapporto di lavoro e che la cornice scelta per l’iniziativa rende ancor più sentita.

Dopo le prime note, l’atmosfera si scalda, dolori e sofferenze sembrano lontani mille miglia. La musica sembra capace di sanare qualunque ferita.

A concerto finito e dipendenti premiati, due annunci per altrettante novità: un viaggio a Lourdes e l’apertura dell’Hospice. 

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.