Alle Olimpiadi la Federica d’oro è varesina

Federica Cesarini, cresciuta alla Canottieri Gavirate, ha vinto l'oro nel nel doppio leggero insieme alla compagna Valentina Rodini. È la prima medaglia olimpica di sempre del canottaggio femminile

La prima medaglia olimpica di sempre del canottaggio femminile italiano arriva alle 3.18 di giovedì: la varesina Federica Cesarini e la cremonese Valentina Rodini, già prime all’europeo, entrano nella storia dei Giochi, conquistando, dopo 2000 metri tiratissimi, l’oro nel doppio leggero, con uno sprint mozzafiato, vinto, con determinazione e grinta, davanti alla Francia, lasciata dietro, all’ultima remata, di appena 24 centesimi, e davanti all’Olanda a 27 centesimi.
Federica Cesarini è cresciuta alla Canottieri Gavirate e il primo ad essersi reso conto del suo incredibile potenziale è stato Giovanni Calabrese ex stella del remo azzurro (aveva conquistato la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Sydney del 2000 nel «due di coppia») e direttore tecnico della Canottieri Gavirate.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.