Caccianiga: «Sport necessario? Solo a parole»

Lo sport si ferma ancora una volta a causa del Covid colpendo, come sempre i più piccoli. A Bar Eccellenza, la voce di Marco Caccianiga

Il valore dello sport non si può barattare. In tempo di coronavirus abbiamo imparato a sacrificare qualcosa della nostra libertà e della nostra società. Cosa è necessario e cosa non lo è. Lo sport sta rientrando sempre di più nella categoria di quelle cose che possono essere sacrificate in nome del distanziamento sociale. Giusto o non giusto, ma un stop che farà male soprattutto a giovani e società. A #BarEccellenza in onda questa sera, come ogni martedì alle 20.30 su Rete55, abbiamo parlato del difficile momento in cui versa il mondo sportivo con il grande Marco “Caccia” Caccianiga.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.