Ebagua-Varese, la storia infinita

Il miglior marcatore di sempre della storia biancorossa firma il momentaneo 2-0 contro il Pont Donnaz e sale a quota 47

Il Varese pareggia 2-2 in casa del Pont Donnaz, facendosi sfuggire il 2-0 costruito nel primo tempo, grazie al destro di Hervé Otélé e al sinistro di Giulio Ebagua, tornato titolare e al gol con la maglia biancorossa dopo otto anni. Sale così a quota 47 il miglior marcatore della storia del Varese, che aveva segnato finora 41 reti nei tre campionati trascorsi in città (2009-2010, 2010-2011 e 2012-2013), due nelle semifinali dei playoff per la B con il Benevento, nel 2010, una in Coppa Italia maggiore con il Pontisola, il 12 agosto 2012, e due nella Coppa Italia di C contro Pergocrema, il 25 novembre 2009, e Rimini, il 9 dicembre dello stesso anno.
Il gol realizzato domenica 21 febbraio da Ebagua a Montjovet, sul campo del Pont Donnaz, presenta alcune analogie con l’ultima rete messa a segno prima di lasciare il Varese: anche sabato 4 maggio 2013, al Carlo Zecchini contro il Grosseto, l’attaccante aveva firmato alla fine del primo tempo il momentaneo 2-0 dei biancorossi allenati da Andrea Agostinelli, poi acciuffati nella ripresa dai toscani, sul 2-2.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.