Javorcic saluta la Pro Patria

Il tecnico, che ha rifiutato la Primavera della Roma, firma oggi con il Südtirol

La Pro Patria volta pagina e saluta Ivan Javorcic, dopo 4 anni esaltanti con 157 panchine, una promozione dalla D alla C, uno Scudetto dei Dilettanti e 3 playoff di Serie C. Il tecnico croato, che la Roma avrebbe voluto per guidare la propria squadra Primavera, firmerà invece per il SudTirol, squadra di Serie C come la Pro Patria.
Questo il saluto di Javorcic alla piazza: «La mia storia con la Pro Patria è cominciata con il rispetto, si è evoluta con il duro lavoro e, infine, è diventata una storia d’amore, un sentimento intimo che non ha bisogno di essere gridato. Un semplice e profondo GRAZIE a chi ha condiviso con me questi quattro anni. Alla Presidentessa, al Direttore, a tutte le persone che lavorano all’interno della Società, ai miei collaboratori e a tutti i miei giocatori. GRAZIE ai tifosi bianco-blu che mi hanno conquistato con i loro cori e i loro striscioni e con la loro pura passione per questi magici colori».
Il club ribatte: «Javoric per sempre figlio della Pro Patria».
Vi riproponiamo l’ultima intervista di Javorcic alla trasmissione Bianco Blu (in onda ogni venerdì alle 20.20).

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.