fbpx

La Varesina attacca, il Verbano risponde

Finisce in parità in big match della 21^ giornata. Varesina e Verbano non vanno oltre l'1 a 1.

Tra Verbano e Varesina chi vince è ancora la Castellanzese. A Venegono poteva nascere l’anticapolista, ma ancora una volta è un pareggio che serve solo a mantenere invariato il distacco con la prima della classe. È finito 1 a 1 il big match della 21^ giornata. Ai punti avrebbero meritato forse i padroni di casa, ma i rossoneri non hanno niente da invidiare alle squadre più in forma di questo 2019. È subito la Varesina a prendere l’iniziativa. Broggi entra in area sul lato destro, ma con il diagonale non riesce a inquadrare la porta. Di nuovo i rossoblù al decimo: calcio di punizione sulla trequarti, Luca Tino trova pronto Spadavecchia. Al 16° esplode la partita. Il Verbano ha la grande chance di passare in vantaggio, lancio lungo per Vezzi che addomestica il pallone e a botta sicura con il sinistro non riesce incredibilmente a superare Ghirlandi. I ragazzi di cotta non hanno nemmeno il tempo di rendersene conto perché sulla palla perfetta per Cargiolli, Spadavecchia è ancora fuori dalla sua porta e con il pallonetto è tutto facile. Varesina in vantaggio, 1 a 0. Il Verbano vuole subito rispondere. Malvestio crossa ancora per Vezzi che incorna, ma la conclusione è sul fondo. Il gol è maturato a sufficienza. Rivio lunghissimo di Spadavecchia, errore di Tino e Caldirola tutto sola pareggia il conto. 1 a 1.  Primo tempo che finisce così, nella ripresa è di nuovo la Varesina a prendere in mano la situazione a dire di no c’è però un super Spadavecchia. Gran palla di Deodato per Cargiolli, petto, destro e riposta del numero 1 rossonero. Diventa praticamente un 11 contro 1. Prima la parata sul colpo di testa di Albizzati e poi, su calcio di punizione, il tuffo che stoppa sul nascere l’esultanza di Luca Tino. A Venegono finisce 1 a 1.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.