Patron Brovelli: “Priorità? Divertire 400 bimbi”

Dopo 40 anni al timone della Sestese, lo storico presidente si appresta a cedere il testimone. Traghettando verso un futuro promettente una società calcistica che ha saputo vincere tanto, soprattutto l'affetto e la fiducia dei più giovani

Dici Sestese e tutti pensano ad Alberto Brovelli, al timone da 40 anni.

Appassionato, determinato, pragmatico e capace di evolvere la propria visione insieme ai tanti cambiamenti che hanno interessato il mondo del calcio.

Con una priorità assoluta: il settore giovanile e quello dei bambini. Un esercito di piccoli atleti da coltivare, educare e divertire.

E domani? Attendo di poter cedere il testimone – racconta – Finalmente, dopo qualche tentativo andato a vuoto, ho trovato un interlocutore autorevole e affidabile.

Il riferimento è a Mauro Morello, volto noto dell’impresa e dello sport varesino, che l’Estate scorsa ha risposto presente.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.