Premio Cantello, in scena dopo 17 anni

Alle 18 di lunedì 13 settembre torna la prestigiosa manifestazione che celebra i campioni dello sport

La vittoria degli Azzurri agli Europei, gli ori olimpici e paralimpici, l’impresa dell’Italvolley. È stata l’estate meravigliosa dello sport italiano. Quello che pulsa forte in tutti i borghi del nostro ineguagliabile Stivale. Borghi dal fascino antico, come Cantello, terra di una illustre eccellenza gastronomica – l’asparago bianco – e fucina di sportivi, che vuole essere sempre di più «Paese dello Sport». Per questo l’amministrazione comunale ha scelto di rilanciare il Premio Cantello, quel prestigioso Premio Cantello che, dal 1999 al 2004, aveva assunto fama nazionale premiando atleti e sportivi di primissimo piano del panorama internazionale. Dopo 17 anni Cantello celebrerà campioni di spessore nella serata di gala che andrà in scena a partire dalle 18 di lunedì 13 settembre nel salone del ristorante Madonnina, dove sono attesi grandi nomi. Da Andrea Meneghin a Ivan Basso. Da Lucia Bosetti a Leonidas Neto Pereira, solo per fare qualche nome. A riaccendere il fuoco del Premio Cantello ci ha pensato il sindaco Chiara Catella, ex cestista di Serie A che era stata premiata a sua volta.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.