“Salvate gli Ippodromi!”

Richiesta di aiuto per salvare gli impianti, i posti di lavoro e uno sport ridotto al lumicino

Ippica nel caos, ippodromi a rischio, ma Varese ha ancora un briciolo di speranza. “Da gennaio nuovi tagli alle filere italiane – sottolinea il presidente della SVICC Guido Borghi – ci uniamo a l loro grido di protesta. Fortunatamente – continua Borghi – Varese sta lavorando e rimodernando l’Ippodromo, pur con risorse ridotte al lumicino, per non arrivare al collasso. E per rilanciare l’intero movimento – conclude il numero uno della “Varesina” – basterebbero semplici istruzioni per l’uso…”

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.