A tu per tu

Il neosegretario generale della CGIL di Varese traccia le linee del mandato che ha appena avviato.

Può la CGIL sentirsi rappresentare le nuove “frontiere” del lavoro? Può tutelare (e conoscere) la realtà e la quotidianità di giovani precari e contratti di nuovo coni? Lo chiediamo al neosegretario della CGIL.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.