A tu per tu

Molti inceneritori, pochi rifiuti. questo, in estrema sintesi, il motivo per cui gli ambientalisti chiedono la chiusura degli impianti e la loro riconversione. dopodiché, parliamo di trasporti.

Il numero uno di Legambiente Lombardia chiede l’immediata dismissione dell’inceneritore di Busto Arsizio (gestito da Accam). I termovalorizzatori, dice, sono il passato: occorre investire in quegli impianti per trasformarli in centri capaci di lavorare sul prodotto differenziato e del compostaggio. E sulla ferrovia? “Una follia opporsi al rafforzamento della Luino-Gallarate”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.