fbpx

Almalaurea, l’Insubria cresce. E punta all’estero

Ospite di Atuxtu il professor Ferrari commenta, dal punto di vista varesino e comasco, il report annuale che tasta il polso delle università italiane

L’Università dell’Insubria, cresce, aumenta i propri iscritti, investe in ricerca e innovazione, si radica in maniera sempre più convinta nel territorio e interagisce felicemente con il mondo del lavoro. Questi i dati positivi emersi dal rapporto 2019 di Almalaurea, che ogni anno testa la salute degli atenei italiani. Ne parliamo col professor Mauro Ferrari, che guarda l’attrattività nei confronti degli studenti stranieri come l’obiettivo strategico di Uninsubria.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.