Vittore De Carli, 47 giorni di buio

Il giornalista racconta la propria esperienza di malattia, coma e risveglio

Il giornalista Vittore De Carli racconta del grave problema di salute che lo mandato in coma per un mese e mezzo. Gli incontri di quel “lungo viaggio”, il risveglio e la riabilitazione. Ora è tutto in un libro, che ha una finalità benefica e che è dedicato alla memoria del popolare Fabrizio Frizzi, volontario Unitalsi e amico di De Carli.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.