Centinaio e il futuro metropolitano

L'area metropolitana, il rafforzamento dei Comuni, il nuovo concetto di "localismo". Ne parliamo con il sindaco di Legnano

“Gli 80 euro del governo Renzi? Peseranno sui Comuni: 800 mila euro quest’anno, il doppio l’anno prossimo”. Esordisce così, con una stilettata, Alberto Centinaio, sindaco di Legnano nonché esponente della neonata città metropolitana di Milano. Proprio da lì, da quest’area vasta e omogenea, occorre ripartire per ricostruire un nuovo concetto di amministrazione locale e di vicinanza al territorio. Poi le due sfide del momento: futuro di Malpensa e destino dell’inceneritore di Busto Arsizio.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.