Cerca
Close this search box.

Horror… festivo. Quando Babbo Natale fa paura

Cinema e fumetti hanno, più volte, proposto versioni natalizie dark, sanguinolente o, per dirla nel gergo americano degli anni Settanta, “slasher”. Da Matteo Inzaghi e Lara Bartoli, ecco un pugno di esempi

Dal primo Black Christmas (1974), violento, innovativo e con uno stuolo di promesse del Cinema al mitico Nightmare Before Christmas ideato da Tim Burton, passando per le tante pagine di fumetti che, dall’era classica ad oggi, hanno trasformato le feste di Natale in un palcoscenico dark: un regno poco raccomandabile e per nulla festoso, popolato da serial killer, creature mostruose e lotte per la salvezza.

Questo il menù del crossover tra due format di Rete55: CineAmando e Fumetteria in TV.

Cinema e fumetti hanno, più volte, proposto versioni natalizie dark, sanguinolente o, per dirla nel gergo americano degli anni Settanta, “slasher”. Da Matteo Inzaghi e Lara Bartoli, ecco un pugno di esempi
Disponibile su Google Play
Disponibile su Google Play