Corte dei Conti: “Meno regole, maggiori competenze”

Il presidente della Corte dei Conti tende una mano agli enti locali

“Il nostro compito, prima che di controllo, consiste nell’affiancare gli enti pubblici (Comuni compresi) affinché evitino di commettere passi falsi”. Così Angelo Buscema, presidente della Corte dei Conti invita gli amministratori locali a guardare alla CdC come ad un alleato, non un nemico.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.