Gianfranco Miglio, inventore delle Macroregioni

Stefano Bruno Galli ricorda l'ideologo della Lega Nord, scomparso nel 2001

Cosa resta, oggi, del pensiero di Gianfranco Miglio, scienziato della politica considerato l’ideologo della Lega Nord? Cosa provocò la rottura tra il professore e Umberto Bossi? In che misura, oggi, la sua teoria federalista può dirsi condivisa, non solo da una parte politica, bensì da quasi tutte le forze in campo? Lo chiediamo a Stefano Bruno Galli, consigliere regionale e docente universitario, nonché autore di una collana di libri che ripropongono il pensiero di Miglio.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.