Cerca
Close this search box.

“Giù le mani da Malpensa!”

"Cosa spendiamo a fare 115 milioni di euro, se poi Malpensa è condannata a diventare uno scalo merci?". E' la domanda polemica del sindaco Colombo, sul piede di guerra contro chi vuole ridimensionare lo scalo.

Non c’è pace per Malpensa. Qualunque governo, di qualsiasi colore, si dimostra ostile nei confronti dello scalo varesino. Lo dimostrano gli ultimi rumors circa l’accordo Alitalia-Etihad, che potrebbe degradare la brughiera a un aeroporto di soli cargo. Una prospettiva agghiacciante, secono Colombo, che si scagli con veemenza contro questo devastante atto di miopia politica: “Ministro Lupi, anziché preoccuparsi dei 2500 esuberi di Alitalia, si preoccupi degli oltre 7 mila lavoratori di questo territorio che hanno già perso il posto per colpa della politica dissennata su Malpensa!”. a seguitre, alleggeriamo il clima con le anticipazioni della Protezione Civile, che organizza una bella festa popolare.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Google Play