Castelverde, oasi a misura d’uomo e di cavallo

La puntata numero 102 di Mondo Galoppo va in scena nel centro di allenamento di Caravate, in cui Bruno Grizzetti ha posto il proprio quartier generale con una rinnovata filosofia, improntata al benessere animale

Il benessere del purosangue inglese, «atleta capace di sviluppare una velocità nel tempo e con un peso sulla schiena non riscontrabile in altri animali», sta a cuore a Bruno Grizzetti, che ha deciso di rinnovare la propria filosofia, trasferendosi a Castelverde, oasi serena, a misura d’uomo e di cavallo, teatro della puntata numero 102 di Mondo Galoppo.
L’allenatore nato a Milano, ma cresciuto fra Viggiù e Varese, racconta la magia del centro di allenamento di Caravate, dove ha sviluppato nuove tecniche di lavoro: «Il fine non è solo la corsa, ma il benessere degli animali, che a Castelverde hanno a disposizione i luoghi ideali, ampi recinti dedicati, prati, spazi verdi, luce e acqua… I cavalli sono più tranquilli, perché vivono a contatto con la natura, hanno meno problemi fisici e risultano più rilassati. Insieme ai miei collaboratori, ho scelto di privilegiare la salute dei purosangue, a partire dalla doma dolce, sulle orme dell’addestratore americano Pat Parelli, senza dimenticare tutti gli altri aspetti legati alla loro quotidianità».

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.