Il Derby di galoppo incorona Bietolini Re di Roma

Filippo Brusa dedica la cinquantaquattresima puntata di Mondo Galoppo all'allenatore di Tuscan Gaze, a segno domenica sui 2.200 delle Capannelle con Carlo Fiocchi in sella e con i colori della scuderia Mag Horse Racing

L’edizione numero 137 del Derby di galoppo italiano ha incoronato «re di Roma» Gabriele Bietolini, allenatore dell’imbattuto Tuscan Gaze, figlio di Galileo e Crystal Gaze, a segno sui 2.200 metri delle Capannelle con Carlo Fiocchi in sella e con i colori della scuderia Mag (acronimo delle iniziali dei nomi di battesimo dei tre soci Massimo Putti, Antonio Calderone, e Gabriele Bietolini) Horse Racing.
La cinquantaquattresima puntata di Mondo Galoppo è interamente dedicata all’ex fantino romano che parla con Filippo Brusa della sua famiglia di allenatori, citando il papà Luciano e il fratello Gianluca, guarda al futuro, pensando ai prossimi impegni francesi di Tuscan Gaze, e rivive infine le emozioni della carriera in pista.
L’opinionista del programma Gian Marco Zanzi, che come al solito non fa mancare il suo commento tecnico, pone anche una questione riguardante il rating: gli ancora poco esposti vincitori delle classiche italiane – proprio come Tuscan Gaze nel Derby – vengono valutati con un valore vicino a quello dei tanto più esperti, quanto mediocri, stranieri, battuti in queste corse, sempre meno “accattivanti”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.