Patrizia Testa e i suoi cavalli col temperamento dei Tigrotti

La presidentessa della Pro Patria è ospite della diciannovesima puntata di Mondo Galoppo, la trasmissione di Filippo Brusa, in onda alle 21.05 del venerdì su Rete 55

Nella diciannovesima puntata di Mondo Galoppo, Filippo Brusa, affiancato dall’amazzone Virginia Tavazzani e dall’opinionista Gian Marco Zanzi, accoglie Patrizia Testa, che non è solo la presidentessa della Pro Patria ma è anche una proprietaria di cavalli la cui passione per i purosangue ha radici forti.
Dopo una prima esperienza nel galoppo, all’inizio del nuovo Millennio, con cavalli di qualità, come Duros, Patrizia Testa è rientrata di recente nel mondo delle corse con una nuova giubba a strisce orizzontali biancoblù, proprio come la maglia della squadra di Busto Arsizio da lei guidata, e tre nuovi portacolori. Il primo si chiama Americanism, è allenato da Mario Esposito e ha vinto sei corse: quattro in sabbia alle Bettole e due a San Siro. Gli altri sono in Spagna da Massimiliano Tellini, ex fantino diventato allenatore sulle orme del grande nonno Ildo: Fashionata, già a segno in buoni handicap, e Drover, che domenica 17 novembre cercherà il suo primo successo a La Zarzuela, ippodromo di Madrid, dove prenderà parte alla sesta corsa, il Premio Habit, sul miglio.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.