“Il nuovo corso in Comune? Trasversale e flessibile”

Seconda parte dell'intervista di Claudio Biondi alla dirigente del Comune di Brescia Silvia Bonazzoni, che si sofferma sul valore aggiunto, in tempi di emergenza, delle sinergie coltivate negli anni

Anni di relazioni, di incontri, di spirito collaborativo, sono serviti ad affrontare con più forza e maggiore organizzazione il periodo dell’emergenza Covid. Lo conferma, in questa seconda parte di intervista, Silvia Bonizzoni, dirigente del Comune di Brescia, che pone l’accento sul valore aggiunto di un sistema amministrativo, tecnico e comunale che superi gli steccati di un tempo, rimescolando ruoli e funzioni nel segno della sinergia.

Per rivedere le altre tre parti dell’intervista alla dottoressa Bonizzoni, clicca i seguenti link:

EFFETTO COVID, A BRESCIA NASCE “CASCINA SPERANZA”

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.