Ponti punta forte al suo “Piano A”

L’obiettivo – dice il presidente dell'Academy – è che i nostri giovani possano costruirsi un avvenire di spessore riuscendo a giocare, da protagonisti, nella Pallacanestro Varese».

La ventiquattresima puntata di Varese Academy Pallacanestro chiude il primo ciclo di trasmissioni sul vivaio biancorosso guidato da Gianfranco Ponti.
Ospite di Filippo Brusa, il presidente dell’Academy tira le somme delle tre annate trascorse con il settore giovanile della Pallacanestro Varese e guarda soprattutto al futuro: se le finali di European Youth Basketball League, conquistate dall’under 15 di Stefano Bizzozi, potrebbero essere recuperate durante l’estate, c’è pessimismo sull’accordo con la Robur et Fides per la realizzazione di un vivaio unico del basket cittadino. Ponti ha però diversi progetti alternativi come quello di iscrivere una squadra alla Serie C Gold per permettere ai ragazzi dell’Academy di farsi le ossa, anche se il vero «Piano A» di Ponti è un altro: «L’obiettivo – dice – è che i nostri giovani possano costruirsi un avvenire di spessore riuscendo a giocare, da protagonisti, nella Pallacanestro Varese».

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.