Vincere è «un soffio di felicità»

Lo sostiene Sara Bertolasi, che ha deciso di ritirarsi dall’attività agonistica e ora punta ad allenare, come confida a Filippo Brusa nella diciottesima puntata di Vincere

«La vittoria è un soffio di felicità personale e condivisa» sostiene Sara Bertolasi, azzurra del canottaggio che ha gareggiato alle Olimpiadi del 2012, a Londra, e del 2016, a Rio de Janeiro. L’atleta, che lo scorso 29 aprile ha compiuto 33 anni, ha deciso di ritirarsi dall’attività agonistica e ora punta ad allenare, come confida a Filippo Brusa nella diciottesima puntata di Vincere.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.