Donare il sangue non è solo una questione di cuore| Vivere Bene#86

Ogni giorno dal 1927, grazie all’AVIS (l’Associazione Volontari Italiani del Sangue), in Italia migliaia di persone sopravvivono grazie a un gesto così semplice ma importante dei suoi donatori

Forse non tutti sanno che il sangue non è riproducibile in laboratorio, per cui la sua disponibilità è un patrimonio collettivo a cui ognuno di noi può attingere in caso di necessità. A ciò si aggiunge l’importante attività messa in atto negli ultimi mesi della raccolta di Plasma cs. “Iperimmune”, contenente alte quantità di immunoglobuline Covid: preziosa risorsa che deriva dalla generosità dei donatori Avis, e non solo, guariti da questa lacerante pandemia, che si mettono nuovamente al servizio della comunità attraverso questo importante gesto di solidarietà.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.