La solitudine della terza età| Vivere Bene#75

Isolamento sociale e solitudine sono drammatici e minano la salute di chiunque, ma la solitudine è uno dei maggiori rischi delle persone anziane che può diventare anche una malattia fisica e psicologica

A causa dell’emergenza Covid-19 anche le strutture di assistenza si vedono costrette a dover nuovamente negare le visite dei familiari ai loro cari. Secondo il rapporto Istat 2018, circa il 40% degli ultrasettantacinquenni non ha nessuno a cui rivolgersi in caso di bisogno. Quest’anno più che mai è forte il bisogno di sensibilizzare la popolazione sulla solitudine degli anziani. Eppure, proprio gli anziani sono un aiuto e una figura davvero insostituibile nella famiglia, la sostengono, si prendono cura dei nipoti e offrono affetto e amore incondizionati, e soprattutto mettono a disposizione il loro tanto tempo libero. Non solo: la loro compagnia è davvero preziosa e gli anziani, quando non lasciati soli, sono una fonte di ricordi, esperienze, aneddoti e lezioni di vita.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.