fbpx

Il Trittico torna a casa #213

L'antica opera restaurata viene riposizionata nella Chiesa di San Vito

L’INTEGRAZIONE PASSA DALLA CONOSCENZA

 

Un corso formativo di mediazione culturale, per conoscere le abitudini – le tradizioni – i sistemi educativi degli altri Paesi. Obiettivo, favorire l’integrazione, la conoscenza, la relazione.

Si tratta di 3 incontri, in programma rispettivamente il 21 febbraio e il 6 e il 20 marzo, tutti organizzati alle ore 16:30 in biblioteca a Somma Lombardo.

 

IL TRITTICO TORNA A CASA

 

Il prezioso trittico è tornato a casa, nella Chiesa di San Vito. L’opera raffigurante i santi Modesto, Crescenzio e Vito, attribuita ad Ambrogio Bevilacqua, e realizzata fra il 1498 e il 1502, per anni è stata custodita all’interno della cappella del battistero nella basilica di Sant’Agnese per essere poi stata trasportata nella basilica centrale di Somma durante la guerra, per paura che si danneggiasse o che fosse oggetto di furto. Oggi, grazie alla collaborazione tra parroco e associazione  “Amici della chiesa di san Vito”, l’opera torna alle sue origini e ritrova una chiesa nel complesso più bella, impreziosita dai lavori di restauro al coro.

La messa inaugurale – in programma il 24 febbraio alle  10 – sarà l’occasione per ammirare il trittico in tutta la sua bellezza. Seguirà, sabato 26 alle 21, un concerto imperdibile.

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.