La storia del Regno d’Italia al Castello Visconti

Un percorso espositivo che comprende dipinti dell’epoca - uniformi storiche - oggettistica - sculture - decorazioni - documenti e armi antiche. Gli oggetti in mostra fanno parte delle collezioni di due appassionati della storia del Regno d’Italia : Vincenzo Panza e Fabrizio Bava

SOMMA, 278 mila EURO PER IL SOTTOPASSO

Parte il progetto di realizzazione di due ascensori al sottopassaggio ferroviario delle vie Mameli -De Amicis a Somma Lombardo: da Regione Lombardia arrivano 278.565 euro destinati alla rigenerazione urbana.
La somma coprirà circa la metà dei costi previsti.

L’opera, il cui costo è stimato in 625mila euro, consentirà di ricollegare il tratto dopo la chiusura del passaggio a livello avvenuta nel 2010, abbattendo in questo modo una delle più grosse barriere architettoniche presenti sul territorio comunale.

 

LA STORIA DEL REGNO D’ITALIA AL CASTELLO VISCONTI

Raccontare la storia del Regno d’Italia attraverso oggetti preziosi messi in esposizione in un percorso tematico cronologico. L’esposizione parte dalle origini della dinastia Sabauda, passa attraverso l’egemonia del Regno Napoleonico, prosegue attraverso il Risorgimento e l’Unita d’Italia, fino a giungere alla proclamazione della repubblica.
L’obiettivo è quello di far parlare gli oggetti esposti, accompagnando il visitatore lungo questo percorso storico, in un viaggio documentale, autentico e fedele agli avvenimenti.

Il percorso comprende dipinti dell’epoca – uniformi storiche – oggettistica – sculture – decorazioni – documenti e armi antiche.
Gli oggetti in mostra fanno parte delle collezioni di due appassionati della storia del Regno d’Italia : Vincenzo Panza e Fabrizio Bava,
che hanno raccolto un numero incredibile di cimeli – sottraendoli all’incuria del tempo – per metterli a disposizione della collettività.
La mostra sarà inaugurata il 20 marzo alle 18 e sarà poi aperta al pubblico nei due weekend successivi. È possibile però organizzare anche delle Visite guidate.

A rendere possibile l’organizzazione dell’evento, il club Lions Alert Team Lombardia Nord – la fondazione e Visconti di San Vito e l’amministrazione comunale, con il supporto di altre associazioni del territorio.

 

UNA SERATA PER LE DONNE

Una serata alla scoperta di grandi donne che hanno sfidato l’epoca e le convenzioni sociali attraverso la loro arte.
Quella in programma il 12
Marzo alle 20:45 al teatro oratorio San Luigi di Somma Lombardo e che vedrà la partecipazione del Coro Femminile Sophia di Cassano Magnago.

 

DIRITTO DI VIVERE O DIRITTO DI MORIRE?

Diritto di vivere o diritto di morire? È il titolo della serata organizzata all’Auditorium San Luigi di Somma Lombardo martedì 15 marzo alle 20:45.
Si parlerà di fine vita, riflessioni giuridiche e morali con il professor don Michele Aramini.
L’ingresso è libero ma con super green pass e mascherina.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.