Chiodi, cantore della “bisbetica spiritualità”

Il regista e direttore artistico lavora alla sua ultima fatica e alla prossima stagione di prosa nel teatro di Varese

Andrea Chiodi lavora sodo ai suoi tre obiettivi di quest’anno. Primo, proseguire nella fortunata tournée di “La bisbetica domata“, adattata e ripensata con la sua ormai collaudata impronta autoriale, votata alla valorizzazione della femminilità. Secondo, disegnare la nuova stagione di prosa del teatro di Varese. Terzo, mettere mano all’edizione 2019 di Tra Sacro e Sacro Monte. Matteo Inzaghi lo ha intervistato.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.