Velati ricorda zio Pandolfi: “Il mio artista di casa”

Un altro tassello nel mosaico storico e culturale di Gallarate. Grazie alla signora Velati riscopriamo l'uomo dietro all'artista

Generoso, premuroso, goloso. E’ il ritratto che Enrica Velati dedica a “zio Sandro”, ovvero Alessandro Pandolfi, artista particolarmente attivo durante il Ventennio. Rete55 ha voluto scoprirne il lato più famigliare.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.