fbpx

Chiusura di Linate, appello di Bellaria: 336 inadeguata

Il Sindaco di Somma Lombardo parla dopo l'incidente sul lavoro accaduto a Malpensa e accende i riflettori sul tema sicurezza, anche in vista dei lavori all'aeroporto di Linate, con conseguente spostamento di voli e persone allo Scalo della Brughiera

Ancora un morto sul lavoro in Lombardia. L’operaio 49enne schiacciato da un muletto in un magazzino del Terminal 2 di Malpensa. Un’altra tragedia che accende inevitabilmente i riflettori sul tema sicurezza. Stefano Bellaria, sindaco di Somma Lombardo, uno dei comuni limitrofi all’aeroporto afferma: “E’ necessario mantenere l’attenzione alta. Sempre”.

Bellaria ricorda che dalla fine di luglio alla fine di ottobre l’aeroporto di Linate rimarrà chiuso, per lavori sulle piste. I voli saranno spostati a Malpensa, insieme a circa 400 dipendenti. Dunque, una più alta concentrazione di persone, di auto, di voli. Se ne parlerà nell’assemblea pubblica organizzata dal CUV e in programma il prossimo 24 giugno.

Traffico aereo in aumento dunque, ma non solo. Anche quello su gomma è destinato a intensificarsi, con ripercussioni su tutta la rete stradale. Soprattutto sulla 336, dove già troppo frequentemente accadono incidenti, spesso gravi.

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.