Jerago, le opposizioni: “Non toccate i platani di via Milano”

Ha preso il via questa mattina l'abbattimento delle piante, tra polemiche e proteste

A Jerago con Orago ha preso il via questa mattina  l’abbattimento dei platani di via Milano, la strada che collega la Statale alle due frazioni del paese.

“Il rischio è che le piante – a causa di violenti piogge e temporali – possano cadere sulla linea ferroviaria, con una interruzione del  pubblico servizio e un evidente danno economico per il comune”, dice il sindaco EMILIO ALIVERTI. “A breve verrà realizzato un marciapiede di collegamento tra la stazione e il ponte della ferrovia”.  

In disaccordo le opposizioni, oggi in protesta. “Da mesi chiediamo di salvare questi 33 platani, piantati il 21 novembre 1955. Abbiamo proposto 4 soluzioni alternative, che avrebbero evitato anche di risparmiare 250 mila euro, spesi proprio per le operazioni di rimozione. Quello che stiamo vivendo oggi è uno scempio, che rimarrà nella storia del nostro comune”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.