No Ikea: “Voglio i nomi dei responsabili”

A parlare un cittadino che vede il verde che potrebbe sparire con il colosso

Si torna a parlare di Ikea. Questa volta a parlare è un legnanese residente in Canazza. Dal balcone di casa sua al quianto piano vede l’area, ora verde, dove potrebbe sorgere il mega colosso svedese. Gasparri lancia una proposta: “Da solo non sono in grado di contrastare questo progetto, ma vorrei che si facesse un cartellone con i nomi di chi permetterebbe di far sbarire tutto questo verde”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.