Nuova Piazza Repubblica a 360 gradi

L'architetto Riccardo Blumer riassume il progetto dell'Accademia di Mendrisio per il rilancio di un luogo essenziale della città

Prima di essere battezzata piazza Repubblica, era piazza dell’Impero ma i varesini la chiamavano semplicemente piazza del Mercato. Quello coperto fu smantellato, purtroppo, nel 1992 ma, quasi trent’anni dopo, l’idea di una tettoia urbana potrebbe tornare utile per ridare slancio e vita alla piazza che, proprio quest’anno, è tornata a ospitare il mercato.
L’accordo raggiunto tra il Comune di Varese e l’Università della Svizzera Italiana porterà l’Archivio del Moderno nel polo culturale che sarà costituito dall’ex Caserma Garibaldi, mentre un gruppo di studenti dell’Accademia di Mendrisio, guidata dall’architetto Riccardo Blumer, ha individuato tre punti per la riqualificazione della piazza.
Blumer parla anche dell’importanza dell’Archivio del Moderno, che diventerà un fiore all’occhiello della città.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.