Park Del Ponte, De Filippis: “Bugie a prezzo pieno”

La candidata di Forza Italia, al centro delle polemiche per il possibile accordo coi proprietari del nuovo parcheggio, contrattacca: "Ho mail e messaggi che confermano la mia versione. Detto questo, l'unica cosa che mi interessa si riassume in una domanda: quanto pagheranno i lavoratori dell'ospedale?"

Parlare di giallo sarebbe esagerato, ma è chiaro che la polemica intorno al parcheggio dell’Ospedale Del Ponte va bene oltre le comprensibili schermaglie da campagna elettorale.

Nei giorni scorsi la candidata azzurra Alessia De Filippis annunciava un accordo ormai imminente con la proprietà per convenzionare i dipendenti dell’ospedale e consentire loro una tariffa più contenuta: 30 euro al mese, anziché 55. 

A stretto giro, il privato smentiva qualunque intesa e identificava l’amministrazione uscente come unica interlocutrice per ogni eventuale agevolazioni.

Ma De Filippis non ci sta: Ho scambiato per giorni mail e messaggi con la proprietà del parcheggio e non capisco perché si debba negare l’evidenza. Detto ciò, l’unica cosa che mi preoccupa è: quanto pagheranno i lavoratori?

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.